Vai al contenuto

Come monetizzare un sito web? ( 30 idee sorprendenti per guadagnare)

    Fare soldi dal tuo sito web non è un mito. È fattibile da chiunque monetizzare un sito web e guadagnare uno stipendio con un po’di lavoro, ma c’è la fa chiunque.

    In effetti, trasformare un blog o un sito web part-time in una risorsa generatrice di reddito è abbastanza comune con un po ‘di fortuna e un po’ di duro lavoro.

    Per lo meno, dovresti essere in grado di fare abbastanza per coprire le tue spese di base per un dominio e un hosting . Potresti anche essere in grado di sostituire il tuo reddito (e poi guadagnare un po ‘di più).

    Tieni presente che le strategie elencate di seguito vanno da facili e passive, a quelle che richiedono una TONNELLATA di lavoro in corso (quindi assicurati di scegliere qualcosa che si adatti al tuo sito e alle tue preferenze di stile di vita).

    Come monetizzare un sito web

    Ci sono 33 consigli totali in questa guida, ma iniziamo con i dieci suggerimenti per la monetizzazione del sito più popolari (e prevedibili).

    Se desideri creare un sito web che prevedi di monetizzare, puoi utilizzare queste guide passo passo per creare il tuo sito web self-hosted al costo più basso.

    10 modi più comuni per guadagnare con il tuo sito web

    Fare soldi dal tuo sito web non è facile. Questi dieci suggerimenti sono probabilmente la soluzione migliore per iniziare.

    1. Marketing di affiliazione (.. e link di affiliazione)

    Esempi di un sito affiliato di successo: Booking.com

    Il marketing di affiliazione è uno dei modi più popolari (per non parlare del più rapido) per fare soldi dal tuo sito web o blog.

    Inizia trovando un prodotto che ti piace e che consiglieresti. Quindi sul tuo sito web, approvi il prodotto e lo promuovi ai visitatori del tuo sito web e agli abbonati e-mail. Se il prodotto o il servizio risuona con queste persone, faranno clic sul tuo  link di affiliazione , acquistando il prodotto (mentre tu ottieni una frazione del prezzo di vendita).

    La commissione potrebbe variare dal 30% del prezzo del prodotto o del servizio, fino al 70%. Ad esempio, se la suddivisione è del 50% e promuovi un e-book che costa 100 euro, riceverai 50 euro semplicemente invitando l’acquirente. Affare piuttosto dolce, eh ?!

    Dove posso trovare prodotti da promuovere?

    • Commission junction  : offre prodotti affidabili con pagamenti puntuali.
    • ShareASale  – principalmente vestiti, accessori e altri prodotti offline.
    • Clickbank  – pagamenti ad alta percentuale, ma mancano buoni prodotti da promuovere.

    2. Pubblicità “Pay Per Click” (Google Adsense)

    AdWords sono gli annunci che vengono visualizzati nella parte superiore delle pagine dei risultati di ricerca di Google.

    AdSense è l’opposto, consentendo agli editori di attingere all’immensa rete pubblicitaria di Google in modo che altri inserzionisti possano pubblicare annunci sul loro sito web.

    La parte migliore di questo sistema è quanto sia semplice tutto.

    Dopo esserti registrato, Google inserirà un semplice codice sul tuo sito web che identificherà il contenuto del tuo sito e inizierà a visualizzare annunci pertinenti. Ad esempio, se il tuo sito riguarda animali domestici (cani e gatti), Google AdSense inizierà a mostrare ai tuoi visitatori annunci di cibo per gatti, addestramento di cani e altro ancora.

    Vieni pagato ogni volta che qualcuno fa clic sull’annuncio. (Sì, è davvero così facile!)

    Il tuo taglio potrebbe variare da 0,50 a  5 euro per clic. Quando il tuo sito ha abbastanza traffico, puoi guadagnare centinaia (se non migliaia di euro) ogni mese.

    Come fare domanda per Google Adsense?

    • Richiedi AdSense  : prima di fare domanda, assicurati di tenere il passo con i loro ultimi Termini di servizio . Google ha regole molto rigide, quindi è difficile ottenere (e rimanere) approvato.

    3. Vendi spazio pubblicitario

    In società AdSense di Google sul tuo sito web è solo un modo per guadagnare con la pubblicità online.

    Un altro è semplicemente vendere il tuo spazio pubblicitario direttamente alle aziende che cercano di sponsorizzare diversi blog. Puoi stabilire un prezzo per ogni spazio, ad esempio:  “Gli annunci banner sidebar costeranno $ xxx al mese “.

    Puoi essere pagato in base al numero di visitatori che ricevi. In genere viene indicato come importo in dollari per mille impressioni (o CPM) . Potresti vederlo come 5 euro CPM. Se il sito web riceve 100.000 visite al mese, il prezzo dell’annuncio si traduce in 500 euro.

    La cosa buona di questo approccio è che se il tuo sito riceve un sacco di traffico da fonti diverse, il prezzo del tuo semplice banner pubblicitario può arrivare fino a  5000 euro al mese! L’ovvio svantaggio è che se il tuo sito non riceve molto traffico, non puoi aspettarti di guadagnare molto.

    L’altro metodo comune per la vendita di spazi pubblicitari direttamente dal tuo sito web è un semplice prezzo diretto . Basta nominare un prezzo (in base a ciò che pensi che valga, rispetto a ciò che la concorrenza potrebbe addebitare) e vieni pagato in anticipo all’inizio di ogni mese. Anche questo prezzo è generalmente una semplice tariffa fissa, non legata a un costo per clic come AdSense.

    Dove posso far sapere agli altri che il mio sito web vende spazio pubblicitario?

    • BuySellAds : l’ambiente più popolare per far sapere a tutti che stai vendendo spazio pubblicitario.

    4. Vendi il tuo prodotto digitale (ebook per esempio)

    Hai il potenziale per guadagnare di più in base alla vendita quando puoi vendere direttamente il tuo.

    Questo perché non c’è un intermediario o una persona tra te e l’acquirente che sta prendendo un “taglio” dai soldi guadagnati.

    Questo approccio sembra abbastanza semplice perché puoi semplicemente vendere questi prodotti direttamente attraverso il tuo sito web e essere pagato immediatamente. Sfortunatamente, non è così semplice in realtà.

    La creazione di buoni prodotti che siano ben fatti e rifiniti richiede molto tempo e risorse aggiuntive (come design, contenuti, ecc.). Ci sono molti “costi nascosti” sia nel tempo speso che negli appaltatori con cui collaborare. La vendita dei tuoi prodotti sul tuo sito solleva anche problemi problematici come gateway di pagamento, spedizione e tasse .

    Se non sembra già abbastanza lavoro, avrai anche bisogno di una pagina di destinazione ben progettata e persuasiva per assicurarti che il tuo prodotto abbia un forte tasso di conversione.

    Guadagnare con un sito web

    5. Accetta donazioni dai visitatori

    Se non hai un sacco di visite mensili, ma hai una community forte e impegnata? Chiedi semplicemente ai tuoi lettori di donare!

    Accettare donazioni una tantum non è una strada veloce verso la ricchezza, ma può aiutarti a coprire le spese a breve termine se alle persone piace quello che hai da dire e vogliono sostenere il tuo viaggio.

    Ad esempio, PayPal offre piccoli pulsanti di donazione che richiedono solo circa dieci minuti per essere aggiunti al tuo sito web. Questi pulsanti ti offrono un modo rapido per recuperare ciò che potresti voler spendere per un buon web hosting, la creazione di nuovi prodotti, la ricerca e tutti gli altri costi per mantenere un blog sano e attivo.

    Ad esempio, web.archive.org guadagna molti soldi dalle donazioni (molto probabilmente grazie ai milioni di visitatori al mese).

    Come impostare i pulsanti di donazione?

    6. Vendi post sponsorizzati (… ma usa il tag Nofollow)

    Uno dei modi più comuni per guadagnare di più dal tuo sito web significa aumentare il numero di visitatori.

    Una volta che hai svolto il duro lavoro di creare traffico costante sul tuo sito con una community coinvolta, ci sono diversi modi per monetizzare il tuo duro lavoro.

    Ad esempio, molte aziende fanno di tutto per cercare blog che presenteranno i loro contenuti sponsorizzati. La ” pubblicità nativa ” come questa funziona bene perché è in linea con il contenuto principale del tuo sito e risulta pertinente e trasparente.

    Puoi anche recensire i prodotti di un’azienda in un “pubbliredazionale” che è in parte contenuto, in parte pubblicità. Ad esempio, se il tuo sito web è incentrato sugli ultimi giochi iOS per iPhone e iPad, il creatore di uno di quegli annunci adorerebbe vederti rivedere e presentare la loro app ai tuoi fan.

    Se fatto bene, questo può creare uno scenario win / win. Tuttavia, fatto male, con contenuti del sito irrilevanti o non autentici, può erodere tutta la buona volontà del lettore che hai lavorato così duramente per creare in primo luogo.

    7. Generare “Lead” per altre società

    Le aziende prosperano grazie a nuovi contatti che arrivano dalle loro porte per chiedere informazioni sui loro prodotti o servizi.

    Non sorprende che siano sempre alla ricerca di modi creativi per trovare nuove fonti di lead che li aiutino a crescere.

    Per esempio:

    Supponiamo che tu abbia un sito web sull’insegnamento delle abilità matematiche. Le informazioni del tuo lettore (come il loro indirizzo e-mail o numero di telefono) sarebbero di grande valore per diverse scuole online che stanno cercando di vendere i loro corsi a studenti entusiasti e proattivi.

    Fondamentalmente, stai collegando i punti; fare il sensale presentando due parti che possono trarre vantaggio a vicenda. Sebbene sia simile a come funziona il marketing di affiliazione, in questo caso, non importa se il tuo lettore finisce per acquistare il suo prodotto o meno. Stanno solo cercando un’introduzione a questo punto.

    Dove posso trovare tali offerte?

    • MaxBounty
    • Neverblue
    • Peerfly

    8. Crea una “mailing list”

    Passa un po ‘di tempo a leggere i suggerimenti per la crescita del blog e sicuramente incontrerai persone che dicono ” i soldi sono nella lista “.

    Si riferiscono alla tua mailing list, che comprende i tuoi lettori più fedeli. L’obiettivo è convertire il maggior numero di sconosciuti che visitano il tuo sito per la prima volta in follower appassionati che vogliono rimanere aggiornati sui tuoi ultimi lavori o contenuti.

    Certo, questa è una strategia a lungo termine (e sicuramente non diventerai ricco dall’oggi al domani). Ma è uno dei migliori metodi a lungo termine per far crescere in modo redditizio il tuo blog in un’impresa a tutti gli effetti e redditizia.

    Non perdere mai di vista la creazione di relazioni con i tuoi follower. Offrire ottime informazioni o assistenza gratuita è un modo perfetto per iniziare. Spammare le persone con offerte non richieste è uno dei modi più veloci per abusare della fiducia del lettore e sabotare i tuoi obiettivi a lungo termine.

    9. Configurazione di un sito di e-commerce (è richiesto un duro lavoro)

    I siti web non devono solo riguardare i contenuti. Possono essere incentrati su strumenti o prodotti in un negozio online.

    Essere avvisati:

    Esistono letteralmente centinaia di migliaia di siti Web di e-commerce o negozi online. Assicurati che il tuo riempia una nicchia unica, con una strategia dettagliata e le  ultime tecniche di marketing  per distinguerti dalla massa.

    10. Capovolgi i tuoi siti web (Crea -> Vendi -> Reinvesti)

    Che tu ci creda o no, c’è quasi sempre un mercato là fuori per il tuo sito web.

    Ciò significa che se hai creato un seguito (o forse hai anche venduto alcuni prodotti o incluso pubblicità sul tuo sito), potresti essere in grado di venderlo a qualcun altro e guadagnare velocemente .

    Ad essere onesti, in genere non suggeriamo alle persone di pianificare di sfogliare il loro sito Web o blog (siamo un grande fan della creazione di qualcosa a lungo termine).

    Non puoi negare quanto possa essere redditizio. Ad esempio, se il tuo sito web guadagna  500 euro al mese attraverso la vendita di spazio pubblicitario, potresti essere in grado di vendere il sito per  5.000 –  10.000  euro(che è circa 12x – 22x reddito mensile).

    Un’altra opzione interessante è vendere siti già pronti , questi sono MOLTO più economici, ma c’è ancora del denaro da fare.

    Dove posso vendere il mio sito?

    • Flippa – Il mercato dei siti web più popolare.
    • Acquistiamo siti web  – Un altro mercato popolare.
    • FEinternational  – Principalmente per siti Web di fascia alta.

    Ormai abbiamo fatto il conto alla rovescia di alcuni dei modi più popolari per guadagnare denaro dal tuo sito web.

    Tuttavia, stiamo ancora solo graffiando la superficie .

    Di seguito sono riportati  altri 23 modi per guadagnare con il tuo sito web .

    (Tieni presente che alcuni di essi sono leggermente collegati con quelli sopra ma sono un po ‘ fuori dagli schemi .)

    Altri 23 modi per monetizzare il tuo sito web

    11.  Vendi annunci con link testuali (NON CONSIGLIATO) – C’è ancora una richiesta di annunci con link testuali (che tu ci creda o no). Tuttavia, tieni presente che questi violano  i Termini di servizio di Google  (il che significa che corri il rischio di essere penalizzato).

    Per evitarlo, tieni semplicemente il ” nofollow “.

    12.  Imposta “infolink”  : gli Infolink sono un’ottima alternativa agli annunci AdSense, che sono molto facili da configurare. Lo svantaggio è che non sono elevati nella conversione e anche i pagamenti (su base per clic) sono piuttosto piccoli.

    13. Usa widget di monetizzazione – Anche questi sono molto simili a Google Adsense, quindi vale la pena provarli come alternativa.

    14.  Impostare gli annunci feed RSS. – Esattamente come suonano. Spazio pubblicitario in vendita in linea con il contenuto di un feed RSS.

    15.  Regala contenuti premium per soldi extra – Se stai producendo contenuti strabilianti e fantastici di cui i visitatori non ne hanno mai abbastanza … puoi sempre provare a chiedere loro di pagarne una parte! (Concetto folle, eh ?!) Personalmente sto bene pagando per  contenuti premium . Ricorda: non chiedere alle persone di pagare subito. Invece, resta concentrato sulla crescita del pubblico e dei visitatori prima.

    16.  Avvia un forum privato o lezioni di coaching – La maggior parte di noi ha abilità uniche di cui gli altri possono trarre vantaggio. La creazione di un semplice forum o classi è un modo semplice per aiutare gli altri e generare entrate ricorrenti allo stesso tempo.

    17.  Crea una bacheca di lavoro – La creazione di una bacheca di lavoro sul tuo sito web è un altro modo semplice e facile per raccogliere denaro aggiuntivo quando le persone accettano offerte di lavoro diverse da varie aziende o individui.

    18.  Offrire consulenza –  Offrire incarichi di consulenza e fornire servizi può aiutarti a ottenere somme di denaro decenti, mentre altre forme di entrate “passive” richiedono un po ‘di tempo per accumularsi. Puoi offrire questi servizi tramite e-mail, forum o persino Skype.

    19.  Aggiungi la pagina “assumimi” sul tuo sito web – Il tuo nuovo sito web o blog è anche un luogo perfetto per presentare i tuoi servizi di freelance. Mettere in mostra campioni o prove del lavoro passato aumenterà notevolmente le tue possibilità di essere assunto.

    20.  Vendi o affitta pagine interne  – Non sono molto comuni, ma potresti essere sorpreso di ciò che le persone sarebbero disposte ad affittare o per spendere!

    21.  Visualizza annunci pubblicitari a comparsa : i popup possono essere estremamente fastidiosi. Tuttavia, sono anche un altro modo facile per fare un po ‘di  soldi veloci.

    22.  Utilizzare gli armadietti dei contenuti  : il “ blocco dei contenuti” è simile a nascondere o proteggere parti di contenuto fino a quando un visitatore non intraprende un’azione per riscattarlo. Ad esempio, forse vuoi che paghino una piccola somma o forse fai clic su un annuncio pubblicitario.

    23.  Visualizza annunci audio  : sono relativamente nuovi e stanno diventando sempre più comuni. Personalmente, non l’ho provato. Ma ho letto alcuni articoli e sembra decisamente promettente.

    24.  Vendi un e-book – Questo è un gioco da ragazzi. Molte persone vendono e-book tramite il loro sito. Alcuni esempi : se hai un sito web di ricette e cucina, puoi facilmente creare e vendere il tuo libro di ricette. Lo stesso vale per quasi tutte le nicchie.

    25.  Crea una conferenza attorno al tuo sito web – Molto lavoro ma anche un enorme potenziale guadagno.

    26.  Crea un programma di insegnamento – Un po ‘come un incrocio tra la vendita dei tuoi contenuti e l’offerta di consulenza o servizi.

    27.  Ospitare webinar a pagamento –  Simile all’ultimo suggerimento, che è in gran parte un mix di consulenza attraverso i contenuti e un programma di insegnamento.

    28.  Creare un sito di appartenenza – Ancora un altro livello sul modello “info-business” che ha l’ulteriore vantaggio di generare entrate ricorrenti.

    29.  Offri buoni (con link di affiliazione) – Le persone sono alla ricerca di sconti e codici promozionali per qualsiasi cosa, dai vestiti alle vacanze di viaggio. Se puoi (trovarne e) offrirne uno valido, puoi anche ottenere una riduzione di quelle entrate.

    30.  Ospita sondaggi sul tuo sito web  – Difficile da credere, ma facile da fare!

    31.  Offri concerti di scrittura – Puoi facilmente guadagnare  20 –  30 euro per articolo di 500 parole scrivendo per altre aziende o individui. C’è anche un enorme potenziale per chi parla fluentemente lingue diverse, poiché molte aziende vogliono che i loro siti web vengano tradotti da coloro che parlano la lingua madre.

    32.  Crea una directory / pagina aziendale a pagamento: addebiti alle persone l’iscrizione o l’iscrizione alla pagina.

    33.  Copia semplicemente quello che fanno gli altri : il nostro preferito! 😉

     

    PSS Se conosci altri modi per monetizzare i siti web, fammelo sapere nella sezione commenti. Lo aggiungeremo all’elenco e ti accrediteremo inserendo il tuo nome sotto.

    Se ti piacciono gli articoli di imparoguadagnare.com iscriviti alla newsletter! Riceverai contenuti esclusivi dedicati agli 38.647 già iscritti.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.